download                 contattaci
Milano Piscine E Palestre

Milano, palestre e piscine nell’occhio del ciclone.

Secondo i dati della Camera di Commercio, negli ultimi anni a Milano si registra un aumento del numero delle persone regolarmente iscritte presso palestre e centri sportivi, sintomo del fatto che la voglia di muoversi e di tenersi in forma crescono di pari passo con la consapevolezza che lo sport, se correttamente praticato, è un vero e proprio elisir di lunga vita.

A conferma di ciò, nell’ultimo anno si registra anche un aumento pari a circa il 2% del numero dei circoli sportivi e delle palestre specializzate.

Numeri in crescita dunque, che non solo hanno creato un aumento dei posti di lavoro, ma hanno risposto alle necessità di molti utenti, dando loro modo di trovare una palestra nelle vicinanze di casa, o del posto di lavoro.

A fare da contrappeso a tutti questi dati positivi, ci sono purtroppo i risultati di un’indagine compiuta dai tecnici della ex ASL, ora ATS (Agenzia di Tutela della Salute), che nel 2016, durante un’attività di monitoraggio hanno rilevato una serie di problematiche, più o meno gravi, nella maggior parte delle strutture ispezionate.

I tecnici incaricati hanno infatti dovuto segnalare alla Procura della Repubblica che in 20 strutture – su un totale di 33 visitate – sono state scoperte gravi violazioni dal punto di vista della sicurezza e dell’igiene.

Attrezzature non a norma, scarsa o inesistente manutenzione degli impianti – con relative gravi conseguenze nel caso delle piscine – utilizzo di prodotti non idonei per la pulizia e la manutenzione, e così via.

Va sottolineato che tutte le strutture hanno riconosciuto le proprie responsabilità, procedendo con il pagamento delle relative sanzioni e la messa a norma di tutto l’impianto, ma ciò non toglie che i risultati di un’operazione di questo tipo (stiamo parlando di un’operazione a campione) concorrano a delineare una situazione piuttosto preoccupante su tutto il territorio milanese.

Per quanto incredibile possa sembrare, anche in una città come Milano la regolarità di molti centri e circoli sportivi, dal punto di vista igienico e funzionale, lascia ancora a desiderare.

La speranza è che la situazione si risolva e che le norme vengano rispettate da un numero sempre maggiore di strutture che, per definizione, dovrebbero in primo luogo preoccuparsi del benessere dei propri iscritti.

(Numero letture: 112)

Lascia un commento

error: Contenuto protetto!