download                 contattaci
Marco Lotti Ministro Sport

Ministro Lotti: meno Irpef per tutte le piccole società sportive

Da un intervento del Ministro dello Sport Luca Lotti alle commissioni Cultura e Sport di Camera e Senato delle settimane scorse abbiamo estrapolato alcune frasi che possono avere un significato molto interessante per il futuro delle piccole società sportive dilettantistiche.

“Il nostro compito deve essere quello di rafforzare e rendere più efficace la collaborazione tra i vari livelli istituzionali, associazioni ed enti”, ha detto il Ministro, “lo sport è una dimensione irrinunciabile di sviluppo sociale, è un formidabile volano di crescita. Sviluppo, inclusività e sostenibilità rappresentano le linee programmatiche del mio mandato per far sì che lo sport da risorsa formidabile qual è si trasformi in un’ulteriore ricchezza per il nostro Paese”.

In particolare per quanto riguarda le società dilettantistiche Lotti dichiara che “…è allo studio un’ipotesi di innalzamento della soglia entro cui la prestazione sportiva è totalmente esentata dall’Irpef. La riforma in questo senso  avrebbe un duplice effetto: agevolerebbe gli atleti e i collaboratori sportivi e semplificherebbe la vita amministrativa delle piccole società, con il merito di far emergere il potenziale sommerso, specialmente sui redditi bassi, innescando un meccanismo virtuoso a possibile parziale copertura del mancato gettito derivante dall’esenzione”.

Inutile dire quanto seguiremo con interesse lo sviluppo di queste ottime intenzioni: stay in touch, vi manterremo aggiornati.

 

Qui la fonte originale della notizia

(Numero letture: 88)

Lascia un commento

error: Contenuto protetto!