download                 contattaci
Cop Csenequitazione

Csenequitazione a Fieracavalli

Levarsi su come un Mercurio alato e muoversi così sicuro in sella, come un angelo sceso dalle nuvole a far piroettare e volteggiare e impennare un Pegaso focoso, da lasciare incantati tutti gli occhi con la maestria nel cavalcare.

William Shakespeare, Enrico IV, 1598

 

Una bella giornata di sole e tante persone entusiaste che si ritrovano per condividere la loro grande passione; questa è stata la nostra piacevole giornata con Csenequitazione alla Fieracavalli di Travagliato.

 

Una ricetta imbattibile, quella di Fieracavalli, che unisce la possibilità di far incontrare gli allevatori e gli operatori del settore con il loro pubblico, ma che è anche un vero e proprio spettacolo, una kermesse che, nell’arco dei quattro giorni di apertura, mette in scena un numero impressionante di esibizioni, spettacoli e divertimenti di ogni genere.

Si va dai balli country al battesimo della sella per i più piccoli, dalle esibizioni di salto ad ostacoli fino alle nuove discipline presentate dallo staff di Csenequitazione come il Polocrosse, l’Horse dog Frisbee, la Horse dog dance, e molto altro ancora.

 

Nello stand di Csenequitazione incontriamo il Cavalier Paolo Valentini e il Maestro Roberto Bruno, che ci illustrano le varie attività promosse dalla loro Associazione. L’offerta è varia e articolata ma il fulcro delle attività è impostato sulla formazione: si va dal corso estivo “full immersion” con esame di Diploma finale per aspiranti Istruttori Csenequitazione di 1° e 2° livello, alla Monta in Amazzone, fino ai corsi di aggiornamento per Istruttori già diplomati, disponibili su tematiche differenti.

 

L’equitazione è uno sport meraviglioso, che offre la possibilità di vivere la propria passione all’aria aperta, in compagnia di altre persone e di animali fantastici, unendo l’attività fisica al puro divertimento; ma oltre a tutto questo, l’equitazione è anche qualcosa di più.

Il mio consiglio personale, se non l’avete ancora fatto, è quello di vincere la pigrizia, le mille cose da fare, e andare in un centro ippico per vedere da vicino questi incredibili animali e provare a stabilire con loro un contatto appena più intimo, guardandoli con attenzione, dritto negli occhi.

L’esperienza che se ne ricava è di quelle che lasciano il segno, e possono cambiare molte cose nella nostra vita.

 

Ivan Scotti

(Numero letture: 96)

Lascia un commento

error: Contenuto protetto!